Violenza su anziane pazienti: condannato il cardiologo delle case di riposo

Sentenza della Coorte di cassazione: il cardiologo dell'Alto Garda è stato riconosciuto colpevole per cinque dei nove episodi contestati

Condanna definitiva per un medico cardiologo residente in Trentino accusato di violenza sessuale su alcune pazienti. Il medico, operante in diverse strutture dell'Alto Garda, era stato condannato per cinque dei nove casi contestati sia in primo grado dal Tribunale di Rovereto che dalla Corte d'Appello di Trento. 

Secondo quanto dimostrato in sede processuale gli episodi sarebbero avvenuti in due diverse strutture assistenziali per anziani di Riva ed Arco. Vittime alcune anziane signore, che avrebbero subìto dei palpeggiamenti da parte del medico, condannato per violenza sessuale aggravata a tre anni di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

Torna su
TrentoToday è in caricamento