menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La situazione all'altezza di Nogaredo, dalla webcam di Autobrennero

La situazione all'altezza di Nogaredo, dalla webcam di Autobrennero

Incidente in A22 tra auto e camion: un ferito grave soccorso dall'elicottero

Un altro grave incidente dopo quello, purtroppo mortale, di ieri nel tratto della Vallagarina

Un altro grave incidente sulla A22 che vede coinvolti un camion ed un'auto. Lo schianto si è verificato poco prima del mezzogiorno di giovedì 29 ottobre nel tratto compreso tra i caselli nord e sud di Rovereto, in direzione Brennero.

La ricostruzione della dinamica è ancora al vaglio della Polizia Stradale. Per quanto riguarda le persone coinvolte si sa che sono due, di cui una in condizioni gravi. Le lesioni riportate dopo l'impatto sarebbero tali da far temere una compromissione delle attività vitali. Il personale del 118, intervenuto in ambulanza insieme a forze dell'ordine e personale di Autobrennero, ha subito chiamato l'elicottero.

L'autostrada è stata chiusa per permettere l'atterraggio del velivolo direttamente sulla carreggiata. Il ferito, 25 anni, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Rovereto, dove resta ricoverato in prognosi riservata in rianimazione. Insieme a lui una donna di 32 anni, con ferite meno gravi, anche lei ricoverata nello stesso ospedale.

Si tratta del secondo incidente all'incirca sullo stesso tratto, dopo quello purtroppo mortale di ieri tra Trento Sud e Rovereto Nord, costato la vita a Thomas Setti, 50enne di Rovereto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento