menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita per otto metri in un crepaccio, recuperato dal Socccorso Alpino

Tornando da una scalata l'alpinista ha messo il piede in fallo finendo in un crepaccio del ghiacciaio Cercen, a dare l'allarme è stato il compagno di cordata

Intervento in alta quota nella giornata di ieri, domenica 16  luglio, per gli uomini del Soccorso Alpino - Area Operativa Occidentale che hanno salvato un alpinista precipitato in un crepaccio sul ghiacciaio del Cercen sulla Presena. L'incidente è avvenuto nella fase di rientro da una scalata, l'uomo è precipitato nella fenditura per oltre otto metri. A lanciare l'allarme il compagno di cordata, illeso.  Una volta giunto sul posto, il Tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino che fa parte dell’equipaggio dell’elicottero, si è calato nel crepaccio, recuperando l’alpinista, trasportato d'urgenza all'ospedale S. Chiara di Trento, con gravi traumi e lesioni  ma fuori pericolo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento