FunghiPass, un'app per pagare i permessi e riconoscere i funghi

Grazie all'App messa a punto dalla Magnifica Comunità di Fiemme, sarà possibile compilare e pagare on-line il permesso per la raccolta funghi. L'applicazione potrà in futuro consentire il riconoscimento delle specie di funghi raccolti e fornire informazioni sugli eventi in programma del comprensorio turistico

A funghi nei boschi trentini con lo smartphone. Grazie a "FunghiPass", un' applicazione per smartphone realizzata dalla Magnifica Comunità di Fiemme in collaborazione con l'azienda trentina Anthesi, sarà possibile compilare e pagare on-line il permesso per la raccolta funghi. Per scaricare l'applicazione è sufficiente fotografare il QR-Code Presente nei manifesti che si trovano negli hotel o lungo i sentieri dei boschi. Una volta effettuato il pagamento si riceverà sullo smartphone un documento digitale con un codice facilmente verificabile dal guardiaboschi in caso di controlli. L'app, che al momento si trova in fase di testing, potrà in futuro consentire il riconoscimento delle specie di funghi raccolti e fornire informazioni sugli eventi in programma del comprensorio turistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento