menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Roma le firme per il punto nascite di Arco Fraccaro: "Per il ministro c'è ancora una possibilità"

"Per il punto nascite di Arco c’è ancora una possibilità" a  dirlo è il deputato cinque stelle Riccardo Fraccaro che oggi a Roma ha incontrato il ministro della Salute Lorenzin insieme al deputato Mauro Ottobre, al sinndaco di Tenno Gianluca Frizzi ed ai rappresentanti del comitato contro la chiusura del punto nascite di Arco, che in due settimane hanno raccolto 11mila firme

"Siamo tornati ad analizzare con il Capo della Segreteria i dati forniti dalla Provincia di Trento al Comitato ministeriale, dati che, come abbiamo più volte sottolineato, non rappresentano la reale situazione locale, specialmente per quanto riguarda le nascite e le condizioni orografiche - spiega Fraccaro -. Tabelle alla mano, abbiamo sottolineato che nel numero dei nati ci sono delle lacune e che e i tempi di percorrenza sono assolutamente irrealistici, specialmente nei mesi estivi di grande afflusso turistico". Secondo il deputato vi sarebbe dunque una possibilità: "La soluzione, secondo il Ministero, sarebbe quindi di buonsenso: qualora vi siano gli elementi per tenere aperto il punto nascite, è necessario che l’assessore Zeni invii a Roma una nuova richiesta di deroga". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento