Boscaiolo trovato morto sul Misone

Tragedia nei boschi di Fiavè: sembra che l'uomo stesse caricando legna con il verricello quando si è tagliato profondamente con il cavo metallico. E' stato trovato senza vita da un fungaiolo, a nulla è valso purtroppo l'intervento del 118

Un'altra tragedia nei boschi trentini: un uomo è stato trovato senza vita da un fungaiolo questa mattina attorno alle 8.00, sul monte Misone, comune di Fiavè. L'uomo era uscito per lavorare al taglio del bosco. Sembra che il cavo metallico del verricello si sia spezzato improvvisamente, amputando le gambe al boscaiolo. L'uomo è deceduto sul posto, vano purtroppo l'intervento dei soccorsi, chiamati dal fungaiolo. AGGIORNAMENTO DELLA NOTIZIA : CLICCA QUI... 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento