Boscaiolo trovato morto sul Misone

Tragedia nei boschi di Fiavè: sembra che l'uomo stesse caricando legna con il verricello quando si è tagliato profondamente con il cavo metallico. E' stato trovato senza vita da un fungaiolo, a nulla è valso purtroppo l'intervento del 118

Un'altra tragedia nei boschi trentini: un uomo è stato trovato senza vita da un fungaiolo questa mattina attorno alle 8.00, sul monte Misone, comune di Fiavè. L'uomo era uscito per lavorare al taglio del bosco. Sembra che il cavo metallico del verricello si sia spezzato improvvisamente, amputando le gambe al boscaiolo. L'uomo è deceduto sul posto, vano purtroppo l'intervento dei soccorsi, chiamati dal fungaiolo. AGGIORNAMENTO DELLA NOTIZIA : CLICCA QUI... 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento