Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

L'uomo, sorpreso dentro il giardino di piazza Dante, ha sostenuto di essere alla ricerca di un oggetto perso nei giorni precedenti

Foto Wikipedia

I contagi da coronavirus sono stabili ma purtroppo non ancora in calo e proprio per questo è fondamentale non abbassare la guardia, uscendo solo per casi di effettiva necessità. La polizia locale di Trento continua l'attività di contrasto alle violazioni del decreto ministeriale 'Iorestoacasa'; tra le persone fermate nell'ambito dei controlli un signore sorpreso a sostare per più di un'ora nel giardino di piazza Dante, che interrogato dagli agenti si è giustificato sostenendo di essere alla ricerca di un oggetto che avrebbe perso nei giorni precedenti.

Per fortuna lo spirito civico dei trentini prevale: su 156 persone controllate solo 12 sono state sanzionate dai vigili. Mentre nessuno dei 27 negozi sottoposti a verifiche è risultato irregolare. C'è però qualche eccezione, come l'uomo alla ricerca dell'oggetto perduto, un signore completamente sdraiato su una panchina sempre nel parco di piazza Dante, una persona scesa dalla collina per attività di bricolage, un uomo alla guida che circolava senza dare spiegazioni sul motivo del suo spostamento e un residente a Bologna che si trovava nel giardino di piazza Dante sostenendo di avere un appuntamento con qualcuno.

Reati in calo

Come ha affermato in conferenza stampa il 2 aprile il questore di Trento, Claudio Cracovia, che ha anche anticipato un aumento dei controlli in occasione delle feste, il numero di reati, soprattutto contro il patrimonio, è calato durante l'emergenza sanitaria. Sono comunque stati rilevati episodi di violenza domestica e sono stati fermati malviventi che stazionavano in giro nonostante il decreto ministeriale. A disposizione delle vittime di maltrattamento tra le mura domestiche l'app YouPol, per segnalare la propria situazione direttamente alle forze dell'ordine.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento