Entrano nella terrazza del bar chiuso e consumano cocaina, beccati dalle videocamere

Hanno scavalcato la recinzione per "accomodarsi" al tavolino: erano già in giro nonostante il coprifuoco

Una delle immagini di videosorveglianza del bar

Hanno scavalcato la recinzione del bar chiuso, sono saliti nella terrazza e lì si sono "accomodati" come fossero nel soggiorno di casa, chiacchierando, fumando e consumando cocaina per qualche ora, comodamente seduti ai tavolini. Ad immortalare la "notte brava"  di due ragazzi, in barba al coprifuoco, sono state le telecamere interne della Gelateria al Ponte di Trento.

Al mattino i titolari hanno trovato le tracce del passaggio dei due: niente danni, fortunatamente, ma qualche indizio che li ha spinti a visionare le immagini delle telecamere. La videosorveglianza ha registrato tutto. I titolari fanno sapere che non hanno sporto denuncia. Non è, però, la prima volta che capita un episodio del genere. La stesa scena, più o meno, si svolse anche qualche anno fa.

La vicinanza con il parco può aver invogliato, si fa per dire, a scavalcare. I due sicuramente erano già fuori casa dopo il coprifuoco e con tutta probabilità cercavano un luogo lontano da occhi indiscreti. In questo caso, accanto alla violazione di proprietà privata, c'è anche l'infrazione delle norme anti-covid. Come detto, però, i titolari non intendono procedere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento