rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Riva del Garda / Via Giardini di Porta Orientale, 5

"Aiutate i bambini disabili": chiedono soldi in spiaggia ma è una truffa, denunciati

Denunciate quattro persone per accattonaggio molesto: in un pomeriggio avevano raccolto un centinaio di euro

Accattonaggio molesto: questo il reato contestato a quattro persone che nel weekend sono state segnalate sulle spiagge di Riva del Garda mentre chiedevano soldi fingendo di far parte di una fantomatica associazione di volotariato a favore di bambini disabili. La truffa è stata ricostruita dagli agenti del Reparto Prevenzione del Crimine di Milano, accorsi a supporto dei colleghi di Riva del Garda e della Polizia locale. 

I soggetti in questione, tutti cittadini romeni tra i 22 ed i 30 anni, avrebbero girato le spiagge chiedendo offerte, dicendo di appartenere ad un'organizzazione no profit tedesca. Pare, secondo quanto ricostruito in sede di denuncia, che le richieste di denaro fossero pressanti ed insistenti. Un modo di fare particolarmente sospetto, oltre che fastidioso per chi se ne stava tranquillamente in spiaggia a godersi un momento di relax.

I quattro sono stati rintracciati e portati in Commissariato dove è subito risultato palese come non ci fosse alcuna associazione a scopo benefico ed è scattata quindi la denuncia a piede libero. Il totale del denaro sequestrato ammonta a 95 euro, frutto di un pomeriggio di accattonaggio molesto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiutate i bambini disabili": chiedono soldi in spiaggia ma è una truffa, denunciati

TrentoToday è in caricamento