menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ufficio prenotazioni dell'Azienda sanitaria, aperta un'inchiesta

Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe già una persona iscritta nel registro degli indagati. L'ipotesi, su cui la magistratura sta lavorando, sembra essere quella di aver voluto favorire un'impresa

La Procura di Trento ha aperto un’inchiesta sull’appalto per i servizi infornatici del Cup, il sistema di prenotazione dell’Azienda sanitaria provinciale. Un gruppo di imprese in lizza per la gara avrebbe infatti messo le mani su una serie di informazioni riservate, utili però per aggiudicarsi l’appalto, che vale alcuni milioni di euro. I reati contestati sono quelli di turbativa d’asta e rivelazione dei segreti d’ufficio. Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe già una persona iscritta nel registro degli indagati. L’ipotesi, su cui la magistratura sta lavorando, sembra essere quella di aver voluto favorire una delle due parti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento