Cronaca

Bollettino coronavirus: +29 nuovi casi positivi

I dati vengono elaborati ogni giorno dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari

Sono 29 i nuovi casi positivi al coronavirus, secondo l'aggiornamento di venerdì 17 settembre dell'Apss. Sei di questi nuovi contagi sono emersi dai test molecolari e 23 dagli antigenici, 15 nuove positività sono state intercettate nei giorni precedenti dai test rapidi. Ammontano a 4.118 i tamponi effettuati: 494 molecolari e 3.624 rapidi antigenici.

C'è ancora un paziente in rianimazione tra i 17 ricoverati negli ospedali trentini a causa del Covid-19, dove giovedì sono state registrate 3 dimissioni e nessun nuovo ingresso. Nel report di venerdìk, inoltre, non registrano decessi dovuti al coronavirus. Le vaccinazioni sono arrivate a quota 719.085, di cui di cui 332.966 seconde dosi. I nuovi guariti sono 39 in più, per un totale di 46.200 da inizio pandemia.

Dei nuovi positivi, 1 ha tra 3-5 anni, 1 tra 6-10 anni, 1 tra 11-13 anni e 3 hanno tra 14-19 anni. Nel bollettino di venerdì si registrano 6 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare; si sta ricostruendo se questo comporterà il quarantenamento di altre classi: giovedì ve ne era una in quarantena.

Per le fasce di età più avanti negli anni, tra i nuovi positivi 5 hanno tra 60-69 anni, 2 tra 70-79 anni e 2 80 e più anni. Per quanto riguarda i vaccini, a cittadini over 80 sono state somministrate 67.827 dosi, a cittadini tra i 70-79 anni 91.555 dosi e tra i 60-69 anni 109.338 dosi.

Green pass obbligatorio al lavoro

Il testo del nuovo decreto green pass estende l'ambito di applicazione della certificazione verde a tutti i luoghi di lavoro, è stato approvato all'unanimità giovedì 16 settembre dal Consiglio dei ministri. Dal 15 ottobre chi non ha il Green pass non potrà accedere ai posti di lavoro ma avrà comunque il "diritto alla conservazione del rapporto di lavoro". Lo specificano le norme del nuovo decreto che prevede sanzioni, inclusa la sospensione e lo stop allo stipendio, per chi per cinque giorni consecutivi si presenti al lavoro senza Green pass. Non si potrà arrivare al licenziamento del lavoratore. Le regole valgono tanto per i lavoratori pubblici quanto per i lavoratori del settore privato, così anche per i lavoratori esterni all'amministrazione o all'azienda e per chi svolgerà attività formativa.

Open day dei vaccini

Altri due giorni di open-day a Trento. Si rinnova l’appuntamento con le giornate ad accesso libero al drive through vaccinale San Vincenzo a Trento Sud. L’open day, senza necessità di prenotazione e dedicato a coloro che non hanno iniziato il ciclo vaccinale, si terrà per sabato 18 settembre, dalle ore 9 alle ore 16 e domenica 19 settembre, dalle 14 dalle ore 16. Coloro che hanno già ricevuto la prima dose dovranno rispettare l’appuntamento ricevuto per la seconda, secondo l’intervallo di tempo previsto dalla tipologia del vaccino.

Dopo la somministrazione della prima dose dovrà essere prenotata in autonomia la seconda dose accedendo al Cup online, card "2ª dose per residenti in Trentino e per lavoratori, turisti o studenti in Trentino". Per ridurre i tempi di permanenza nel centro vaccinale si ricorda di presentarsi con la tessera sanitaria e i moduli per la vaccinazione già compilati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: +29 nuovi casi positivi

TrentoToday è in caricamento