Coronavirus: primi test rapidi in farmacia per alunni delle scuole

La Provincia comunica che sono stati effettuati i primi test, l'obiettivo è evitare la quarantena per tutta la classe

Coronavirus: mentre un altro fronte della lotta al contagio si apre nel mondo delle case di riposo sul versante scuole la Provincia comunica che è stata attivata la convenzione con alcune farmacie dove sono stati eseguiti i primi 42 test antigenici, i cosiddetti test rapidi che permetterebbero di diagnosticare in breve tempo un caso positivo evitando di mettere in quarantena l'intera classe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'obiettivo di Provincia e Azienda sanitaria - si legge in una nota - è di impiegare i test rapidi naso-faringei in particolare per alunni e studenti sintomatici, affinché si possano facilmente individuare eventuali positivi e dunque adottare in tempi brevi le procedure di isolamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento