Coronavirus: 591 contagi, 112 in Rsa. Non solo anziani: 5 minori di cui uno in "alta intensità"

Non solo anziani tra i contagiati, ci sono anche giovani, addirittura 5 minori. I dati aggiornati sul Trentino

Dopo il "falso stop" di ieri i contagi in Trentino tornano a crescere: sono 151 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, il totale è di 591. Il numero delle vittime resta fermo a 7. A preoccupare è la situazione nelle case di riposo dove si registrano ben 112 casi, quasi tutti nuovi. I focolai, per ora, sono le Rsa di Ledro e Pergine. "Numeri che stanno a significare che bisogna rispettare il più possibile le regole, le ripetiamo sempre: si esce solo per questioni di lavoro, salute e andare a fare la spesa. Non si va a fare la spesa tre volte al giorno, neanche tutti i giorni" ha ribadito il presidente della Provincia autonoma di Trento nella consueta conferenza stampa di aggiornamento, alle ore 18.00 di martedì 17 marzo.

La notizia di oggi riguarda le Coop e le Famiglie Cooperative in Trentino: "Sappiamo - ha detto Fugatti - che da parte del mondo della Cooperazione c'è l'intenzione di chiudere di domenica, riteniamo che sia una scelta importante: i cittadini hanno capito che non c'è problema per l'approvigionamento alimentare, ed è giusto nei confronti dei dipendenti. L'auspicio è che lo facciano altre realtà della distribuzione. Chiuderemo anche i parchi se le persone continuano a ritrovarsi lì. Il Governo sta pensando al carcere per chi viola la quarantena, perciò è stato predisposto un nuovo modulo di autocertificazione".

L'assessore Stefania Segnana ha dato qualche riferimento sui servizi, importantissimi, attivati dalla Provicia a favore delle persone non autosufficienti, sole, anziane o emarginate per qualsiasi motivo.  "Il servizio "Resta a casa passo" ha preso in carico ad oggi 225 richieste per la consegna della spesa, dei farmaci o anche per supporto psicologico. Ringrazio i nostri dipendenti che tutti i giorni dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica rispondono al numero 0461-495244 al quale possono chiamare tutti. Una novità riguarda i medici di libera scelta ed i pediatri, che segnaleranno tutte le sindromi influenzali, e noi contatteremo direttamente queste persone. C'è poi la nuova app, nella quale abbiamo riunito tutte le informazioni sull'emergenza, che ha raggiunto in poco più di 24 ore i 50.424 accessi"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento