Acciaieria Valsugana: il comitato genitori parte civile nel processo

Il comitato "Adesso Basta" valuterà se costituirsi parte civile all'interno del procedimento a carico degli ex vertici dell'Acciaieria Valsugana che si terrà a Borgo il 23 gennaio prossimo

Il comitato "Adesso Basta" valuterà se costituirsi parte civile all'interno del procedimento a carico degli ex vertici dell'Acciaieria Valsugana che si terrà a Borgo Valsugana il 23 gennaio prossimo. Allo scopo i genitori che hanno costituito il comitato hanno organizzato un incontro a cui parteciperà il legale, l'avvocato Nicola Degaudenz, che raccoglierà le eventuali adesioni dei cittadini che intendono essere rappresentati nel procedimento. La serata, in cui saranno esposti i dettagli, è stata organizzata per domenica 20 gennaio alle ore 20 nella "sala rossa", presso la sede della Comunità di Valle della Bassa Valsugana e del Tesino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus, i decessi aumentano: 15 in un giorno, tra cui una donna di 49 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento