menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo di Bolzano: Benno Neumair chiede di essere interrogato

Possibile svolta nel giallo di Bolzano: il figlio della coppia scomparsa si è sempre dichiarato innocente

Potrebbe essere la svolta nel giallo di Bolzano: Benno Neumair vuole parlare. Il figlio della coppia scomparsa ad inizio gennaio, in carcere con l'accusa di duplice omicidio, ha chiesto di essere interrogato. Il corpo della madre, Laura Perselli, è stato ripescato dalle acque dell'Adige dopo un mese di ricerche. Quello del padre si cerca ancora, con le tecniche più all'avanguardia.

Tutte le news sul giallo di Bolzano

Non è dato sapere se, come ipotizza qualcuno, le parole di Benno dopo settimane di silenzi imprimeranno una svolta a tutta l'inchiesta. Certo è che emergeranno nuovi elementi che potrebbero aiutare gli inquirenti a fare luce sul caso irrisolto. Benno Neumair è sempre detenuto in isolamento: nei giorni scorsi avrebbe chiesto ai suoi avvocati di poter essere interrogato dai pm Igor Secco e Federica Iovene.

Benno Neumair era stato arrestato diversi giorni dopo essere stato iscritto nel registro degli indagati. Due settimane fa il tribunale del riesame di Bolzano aveva respinto la richiesta di scarcerazione presentata dai suoi avvocati di fiducia. Il giovane continua a dichiararsi innocente nonostante gli indizi a suo carico. Indizi che però non bastano agli inquirenti per dichiarare chiuse le indagini. Il possibile movente, d'altra parte, è sempre stato un giallo. E' proprio per questo che c'è grande attesa attorno all'interrogatorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento