Cronaca

Morto sotto una valanga Andrea Concini, guida alpina di 28 anni

Guida alpina, scialpinista esperto, stava salendo con ramponi e piccozza insieme ad altre tre persone lo Scivolo Massari sul Brenta

Andrea Concini, foto: Facebook

E' stato trovato senza vita nella neve il corpo di Andrea Concini, 28 anni di Tuenno, travolto da una valanga sulle Dolomiti di Brenta nel primo pomeiggio di domenica 29 dicembre.

Concini, guida alpina e scialpinista d'esperienza, stava percorrendo lo Scivolo Massari, sopra il rifugio Tuckett, insieme ad altre tre persone quando una valanga si è staccata dal versante soprastate riversandosi sul gruppo. I quattro stavano salendo con gli sci in spalla, ramponi ai piedi e piccozze. 

"Preparato ed entusiasta". Lutto cittadino a Tuenno

Due membri del gruppo sono stati trascinati a valle senza essere sepolti dalla neve ed hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Un terzo scialpinista è stato tratto in salvo, per Concini, invece, non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino, l'equipe medica e le unità cinofile, trasportati in quota con diversi voli di elivottero. La salma è stata recuperata e trasportata a Madonna di Campiglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto sotto una valanga Andrea Concini, guida alpina di 28 anni

TrentoToday è in caricamento