Anabolizzanti: tremila farmaci sequestrati e sei denunce in Trentino

I Nas di Trento hanno eseguito una ventina di perquisizioni nei confronti di alcuni bodybuilders frequentatori di palestre ed assuntori di sostanze anabolizzanti, sequestrando oltre 3.000 tra fiale, compresse e flaconi di farmaci dopanti illeciti e pericolosi e denunciando 6 persone

Blitz dei carabinieri del Nas di Trento, contro il traffico di sostanze anabolizzanti. I militari dell'Arma hanno eseguito una ventina di perquisizioni locali e personali, disposte dalla Procura della Repubblica di Trento nell'ambito dell'indagine "Farmalake", nei confronti di alcuni bodybuilders frequentatori di palestre ed assuntori di sostanze anabolizzanti, sequestrando oltre 3.000 tra fiale, compresse e flaconi di farmaci dopanti illeciti e pericolosi e denunciando 6 persone, responsabili di associazione per delinquere finalizzata all'importazione e distribuzione di medicinali anabolizzanti.

L'attivita' investigativa, iniziata nell'estate del 2014 ha origine da altre indagini per il contrasto del fenomeno del doping per il quale il NAS trentino, negli ultimi anni ha arrestato 31 persone.  La maggior parte dei farmaci, risultati provenienti dalla Macedonia, Moldavia ed Egitto, in parte erano importati dagli indagati sia direttamente che attraverso siti internet specifici, mentre in Trentino venivano procurati sfruttando la compiacenza di alcuni farmacisti che li cedevano senza la prescrizione del medico. Le sostanze farmacologiche contengono pericolosi principi attivi anabolizzanti (alcuni ad uso veterinario) come gonadotropina, ormone della crescita, stanozololo, nandrolone, testosterone e tamoxifene, per un valore sul mercato illegale di circa 250.000 euro.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Sciopero generale dei trasporti il 24 luglio: tutte le info

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento