Intervento notturno sul Brenta: recuperato un alpinista belga

Si è concluso verso le 22 di ieri, venerdì 13 luglio, l'intervento di recupero di un escursionista scivolato in un canalone sul monte Peller

Un altro intervento notturno del Soccorso Alpino per recuperare un escursionista in difficoltà. L'alpinista, di  nazionalità belga, è scivolato in un canalone dopo aver perso il sentiero che dal rifugio Peller porta a Malga Mondifrà, nel Brenta Settentrionale. Quando ha capito di non poter proseguire ha chiamato il 112: erano le 20 di ieri, venerdì 13 luglio. L'elicottero alzatosi in volo da Trento ha effettuato dei giri di ricognizione per rintracciare il disperso guidando le squadre di terra, un totale di 25 ppersone coinvolte nelle ricerche. Una volta individuato l'uomo è stato imbarcato a bordo tramite verricello e riportato a valle. E' stato curato, e dimesso, all'ospedale S. Chiara. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento