Salute, Trento decima città dove si vive meglio

A dirlo la classifica del Sole 24 Ore, che ha considerato 12 indicatori tra cui mortalità, malattie croniche e speranza di vita

Immagine repertorio

Trento è la decima città dove si vive meglio in Italia. A dirlo la classifica del Sole 24 Ore, 'Indice Salute', che ha fotografato dodici indicatori come mortalità, aspettativa di vita e accesso ai servizi sanitari sul territorio, in 107 province italiane. Il punteggio totale per Trento è di 585,8, contro i 651,6 della prima classificata, Bolzano.

I numeri di Trento

A livello regionale, confrontando i dati delle province, le performance migliori sono quelle di Trento e Bolzano, seguite dalle città sarde, lombarde e venete. Trento scalza la provincia altoatesina per quanto riguarda il livello di mortalità, il secondo più basso in Italia (al primo posto Pordenone, mentre Bolzano è al settimo). Inversa è invece la situazione per quanto riguarda la mortalità per tumore: Trento si classifica 37esima, mentre Bolzano terza. La città trentina è anche nella top ten delle province più virtuose per altri indicatori, come il consumo di farmaci per diabetici (in base al quale è quinta), e quello di prodotti per l'ipertensione (decima).

La posizione più bassa Trento se la aggiudica invece per l'emigrazione ospedaliera (che misura quanti residenti escono dalla regione per ricevere cure mediche): in questa classifica la città 90esima. Non è idilliaca nemmeno la situazione dei pediatri: l'indice che ne misura la presenza ogni mille abitanti tra gli zero e i quindici anni vede la città al 77° posto. Trento è poi più o meno a metà delle classifiche che riguardano la presenza di medici di base (58° posto) e la morte per infarto miocardico acuto (56°). Per quanto riguarda la ricettività ospedaliera, infine, la città trentina si classifica 25esima.

La metodologia dell'Indice Salute

Per elaborare la classifica 'Indice Salute' sono stati considerati i punteggi ottenuti da 107 province per quanto riguarda i dodici indicatori considerati. Al centro dell'analisi alcune performance ottenute negli ultimi anni (come l'aumento della speranza di vita) e alcuni fenomeni socio-sanitari (come il consumo di farmaci). I dati utilizzati sono quelli forniti da Iqvia, ministero della Salute e Istat. Per la classifica completa: lab24.ilsole24ore.com.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Giornate Europee del Patrimonio 2020: in Trentino musei aperti e attività al Mart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento