rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Il Ministro Gelmini per il lago di Garda

La fugace visita del Ministro al Benàco in occasione della prima edizione estiva di Lago di Garda in Love

"Per me venire sul lago di Garda è un po' tornare a casa". Così ha aperto il suo intervento il ministro per gli affari regionali e le autonomie del governo Draghi, Mariastella Gelmini, all'inaugurazione della prima edizione di Lago di Garda in Love - un'estate d'amore, che si è tenuta nel tardo pomeriggio di sabato 7 agosto. Oltre al ministrio erano presenti il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, il sindaco Cristina Santi, il vicepresidente e assessore alle Infrastrutture, Trasporti, Lavori Pubblici e Navigazione della Regione Veneto, Elisa De Berti e diverse autorità veronesi e bresciane. 

"Devo dire che mi fa piacere vedere che non ci siamo arresi e che dopo una stagione complicata per la pandemia, dove il lago di Garda come un po' tutto il paese ha perso in termini di presenze turistiche, la situazione oggi è decisamente più rosea - ha affermato Gelmini -. Come ci siamo detti più volte con Pierlucio Ceresa, non dobbiamo accontentarci. Certamente oggi gli europei in generale sono alla ricerca di una sostenibilità ambientale, di una vacanza green e dove si possano mescolare i sapori del territorio, le bellezze paesaggistiche, ma anche una grande attenzione all'ambiente". 

All'interno del Pnrr, ha spiegato il ministro, ci sono delle misure legate al turismo, a quello sostenibile e alla valorizzazione dell'ambiente.

Video popolari

Il Ministro Gelmini per il lago di Garda

TrentoToday è in caricamento