rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Gardolo / Via Alto Adige

Lago di Braies: Instagram e realtà, ecco com'è

Una pagina altoatesina rilancia le foto del lago affollato all'inverosimile e si chiede: "Non rischiamo di rovinarne il fascino?"

Ce ne siamo già occupati molte volte, ma questa volta le foto dicono tutto: ecco com'è il lago di Braies in realtà. Immacolato e solitario lago alpino, con tanto di pontile e barchetta, acque smeraldine e scorci mozzafiato, su Instagram. Rive prese d'assalto dai turisti, "ingorghi" sulle passerelle di legno, tutti in fila come allo stadio: questa è purtroppo la realtà.

Passi dolomitici: nessun limite nell'estate post-covid

"Non rischiamo di rovinare un posto splendido come questo?". E' quanto si chiedono gli amministratori della pagina Life In South Tyrol, che quotidianamente valorizzano online le tante bellezze dell'Alto Adige. Bellezze dopo aver esercitato tanto fascino sui social network ora rischiano di perderlo nella realtà, paradossalmente perchè troppo famose.

Come si vede dalle foto nemmeno le (poche) restrizioni ancora in vigore (teoricamente sono ancora vietati gli assembramenti, almeno fino al 31 luglio) e le limitazioni alle auto ed al turismo "mordi e fuggi" messe in campo dalla Provicia autonoma di Bolzano hanno potuto evitare il ripetersi di scene viste nelle scorse estati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Braies: Instagram e realtà, ecco com'è

TrentoToday è in caricamento