Scatta il coprifuoco fino alle 5 del mattino, Enpa: "Vale anche per i cacciatori"

Il divieto di spostamento dalle 22 alle 5 rischia di compromettere la stagione venatoria

Da venerdì 6 dicembre vietati gli spostamenti non necessari dalle 22 alle 5 del mattino. Vale per tutti: anche per i cacciatori. A "diffidare" le doppiette trentine in piena stagione venatoria è l'Enpa del Trentino Alto Adige, che sottolinea come la caccia non rientri tra le "comprovate necessità" da inserire nell'autocertificazione. D'altra parte il coprifuoco rischia effettivamente di far appendere il fucile al chiodo, almeno per quest'anno, ai cacciatori, soprattutto di ungulati, la cui attività inizia notoriamente prima dell'alba. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento