menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area delle operazioni

L'area delle operazioni

Bomba a Romagnano: evacuazione anche a Garniga

Tutto quello che c'è da sapere sul'evacuazione di domenica 2 febbraio

Romagnano e Garniga si preparano all'evacuazione per il disinnesco della bomba ritrovata nei boschi tra i due paesi. L'area delle operazioni, con 1.800 metri di raggio dal punto in cui si trova l'ordigno, include anche alcune abitazioni sul Comune di Garniga Terme. E' inclusa tutta la frazione di Garniga Vecchia, via della Pozza, località Cires e alcune abitazioni della località Lago, di via dei Bagni di Fieno e di via dei Campi Grandi. 

Anche per Garniga vale l'ordinanza emessa per Romagnano: tutte le informazioni le potete trovare a questo link, in buona sostanza gli abitanti delle zone interessate dovranno lasciare la casa alle 6.30 del mattino, chiudendo porte e finestre, e potranno farvi ritorno solamente a fine operazioni, attesa per le 14.

Un punto di accoglienza, per Garniga, sarà attivo presso la sala polifunzionale del Comune di Garniga Terme, dove sarà allestito anche un punto ristoro gestito dalle associazioni del paese. Sarà attivo un servizio navetta per portare le persone presso il punto di accoglienza. 

E' stato attivato un numero di telefono, 0461 889400, per avere tutte le informazioni necessarie. In alternativa si può contattare chiamareil Comune di Garniga Terme al numero 0461 842295.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento