rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Ciclismo: campionato italiano giovanile a Comano

Tra meno di due mesi, le Terme di Comano ospiteranno i Campionati Italiani Esordienti e Allievi di ciclismo su strada, un appuntamento che porterà sul territorio circa 800 giovani promesse delle due ruote. Il comitato organizzatore ha recentemente ufficializzato il programma della due giorni di gare, che metterà in palio sei maglie tricolori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Tra meno di due mesi, le Terme di Comano ospiteranno i Campionati Italiani Esordienti e Allievi di ciclismo su strada, un appuntamento che porterà sul territorio circa 800 giovani promesse delle due ruote. Il comitato organizzatore, che vede impegnate la Società Ciclistica Storo Grafiche Zorzi e l'Apt Terme di Comano Dolomiti di Brenta, ha recentemente ufficializzato il programma della due giorni di gare, che metterà in palio sei maglie tricolori.
Le prime tre verranno assegnate sabato 9 luglio, tutte al femminile. A inaugurare la rassegna tricolore saranno le Esordienti del primo anno, che, dal ritrovo fissato a Fiavé, si trasferiranno verso il km 0 posto in località Dasindo, da dove scatteranno alle ore 9. I chilometri da percorrere saranno 42, ovvero cinque giri del circuito pianeggiante lungo 6,6, denominato "Val Lomasone", con successiva discesa verso Ponte Arche e imbocco del circuito "Delle Terme", che comprende l'impegnativa salita del Ponte dei Servi, a precedere il traguardo posto in via Cesare Battisti, viale principale di Ponte Arche, che ospiterà l'arrivo di tutte le sei corse in programma. Medesimo percorso per le Esordienti del secondo anno, che alle 11,50 si trasferiranno da Fiavé alla zona di partenza in località Dasindo, da dove prenderanno il via alle 12.
Nel pomeriggio, quindi, sarà la volta delle Allieve, con ritrovo a Ponte Arche e partenza ufficiale alle 15 in località Campo Lomaso. Saranno 59,5 i chilometri da percorrere, sviluppati su cinque giri del circuito pianeggiante "Val Lomasone" e un giro del circuito "Don Guetti", percorso impegnativo di 15,8 km disegnato tra la Piana del Lomaso, Fiavé e il territorio del Bleggio. Nel finale, quindi, si scenderà a Ponte Arche per le due tornate conclusive del "Circuito delle Terme".
Domenica 10 luglio toccherà ai maschi. Gli Esordienti primo anno, dopo il ritrovo in Piazza S. Sebastiano a Fiavé e il successivo trasferimento, partiranno da località Dasindo alle ore 9 e si confronteranno sul medesimo percorso delle pari età (42 km), mentre gli Esordienti secondo anno prenderanno il via alle 12 e dovranno percorrere in totale 55,2 km, ovvero due tornate in più del circuito "Val Lomasone".
Il gran finale verrà servito nel pomeriggio con la gara Allievi, che in totale percorreranno 81,9 km: partenza da Ponte Arche, chilometro zero a Campo Lomaso, quindi cinque giri del circuito "Val Lomasone", una tornata completa del Circuito Don Guetti (giro del Bleggio, passaggio a Ponte Arche e risalita sulla Piana del Lomaso), un altro giro della "Val Lomasone" e finale analogo a quello femminile, con nuova salita verso Fiavé e il Bleggio e due giri finali del Circuito delle Terme.
Al termine di ogni gara si terrà la cerimonia protocollare in via Cesare Battisti a Ponte Arche, mentre le premiazioni ufficiali si terranno all'Open Village di via Don Bosco, sempre a Ponte Arche, alle 18 del sabato per le categorie femminili e alle 17.30 della domenica per le categorie maschili.

Per info e virtual tour dei percorsi: www.termecomano2016.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo: campionato italiano giovanile a Comano

TrentoToday è in caricamento