Martedì, 16 Luglio 2024
ATP Finals 2023

Sinner infinito: Djokovic ko a Torino e vede la semifinale

Serata indimenticabile con la vittoria dopo 3 ore e 9 minuti di gioco del numero 1 azzurro. Giovedì 16 novembre affronterà Rune per conquistare il passaggio in semifinale

Partita indimenticabile alle Atp Finals di Torino. Jannik Sinner, dopo 3 ore e 9 minuti di gioco, ha battuto in 3 set Novak Djokovic con il punteggio di 7-5 6-7 7-6 e conquista la seconda vittoria alle Atp Finals 2023 dopo quella ottenuta all'esordio contro Stefanos Tsitsipas. Giovedì 16 novembre dovrà giocare un'altra super sfida decisiva contro Holger Rune che deciderà il passaggio alla semifinale.

Intanto, però, anche se manca la certezza matematica, l'obiettivo semifinale è vicino e Sinner ha messo a segno l'impresa di battere il numero 1 al mondo per la prima volta dopo 3 sconfitte. Jannik, 22 anni, ha battuto Djokovic e lo ha fatto a Torino, nel Masters, dimostrando di essere cresciuto ancora dopo la sconfitta subita dal campione serbo nella semifinale di Wimbledon. 

A Pechino e Vienna aveva battuto Daniil Medvedev, qui, al Pala Alpitor, ha vinto la sfida contro Nole, superando emozioni da vertigine, con la sua calma e lucidità, sostenuto dal pubblico. Dopo aver vinto il primo set per 7-5, si è dovuto arrendere al tie-break del secondo, prima di domare Novak al terzo, nel decisivo tie-break, che ha dominato.

Alla fine il Pala Alpitour gli ha dedicato una meritatissima standing ovation. "Non esiste posto più bello per battere il numero 1 al mondo. Questa storia è molto simile a quella con Medvedev, anche Djokovic non riuscivo mai a batterlo. Qui sono riuscito a giocare i punti più importanti nel modo migliore, è stata molto dura, ma abbiamo vinto insieme. Ci sono state tante montagne russe e oggi ne siamo usciti più alti di lui".

Fonte: Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sinner infinito: Djokovic ko a Torino e vede la semifinale
TrentoToday è in caricamento