Show fiemmese: Kobayashi e Riiber in bell’evidenza e primi in coppa

Combinata Nordica e Salto Speciale in Val di Fiemme dal 10 al 12 gennaioIl saltatore nipponico Kobayashi davanti a Kraft e Tande, Stoch 8° e Kubacki 9°Il combinatista norvegese Riiber in testa alla Coppa su Graabak e Oftebro, Costa 17°, Pittin 19°Prevendita online fino al 9 gennaio per il Salto Speciale allo Stadio del Salto di Predazzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Dopo le prime scaramucce, le stagioni di Coppa del Mondo di Salto Speciale e Combinata Nordica sono entrate nel vivo, con la prima a confermare il talento cristallino del giapponese Ryoyu Kobayashi – al comando nella classifica generale di Coppa del Mondo – pronto a ‘planare’ anche in Val di Fiemme dal 10 al 12 gennaio, dove nella passata stagione fu assoluto protagonista sfiorando il record di sette vittorie consecutive in Coppa, impresa mai riuscita a nessun altro saltatore. Seconda posizione per l’austriaco Stefan Kraft, e questa è un po’ una sorpresa, in terza c’è invece Daniel Andre Tande, norvegese, più distanziati il polacco Kamil Stoch, ottavo, e il connazionale Dawid Kubacki, nono, l’atleta che lo scorso gennaio in Val di Fiemme impedì a Kobayashi di battere uno storico record. Se gli atleti norvegesi spadroneggiano nello sci di fondo - e lo sanno bene gli spettatori che sono soliti ammirarli tra il Centro del Fondo di Lago di Tesero e l’Alpe Cermis in occasione del Tour de Ski fiemmese - negli ultimi anni non erano altrettanto brillanti nella Combinata Nordica, ma in questa stagione si stanno rendendo protagonisti di un autentico dominio, con il ‘fiore’ di talento di Jarl Magnus Riiber sbocciato definitivamente non solo nelle performance al salto, e nettamente davanti in classifica sui connazionali Joergen Graabak, Jens Luraas Oftebro ed Espen Bjoernstad. Alle loro spalle due tedeschi ma non i più attesi, Vinzenz Geiger e Fabian Riessle, con Eric Frenzel 12° e gli azzurri Samuel Costa e Alessandro Pittin rispettivamente 17° e 19°. Poco male, la stagione è appena cominciata e a gennaio i “nostri” si metteranno alla prova sul trampolino “di casa” dello Stadio del Salto di Predazzo, l’HS135, sul quale si esibiranno anche gli atleti di Salto Speciale. Due gundersen di 10 km per gli atleti di combinata, da affrontare il 10 e l’11 gennaio, con team sprint domenicale 2x7.5 km. Weekend di passione e divertimento in Val di Fiemme anche con l’Apres-Ski Jumping Party e il ritorno del crowd supporter show di Mikee & DJ Ucho nel corso delle sfide di Salto Speciale, il cui ingresso per le qualifiche di venerdì 10 gennaio sarà gratuito, mentre i biglietti per sabato e domenica si potranno acquistare alla cifra di 20 euro (10 euro per tesserati FISI e residenti in Trentino Alto Adige, gratuito per bambini sotto gli otto anni, residenti in Val di Fiemme e diversamente abili). Prevendita online fino al 9 gennaio. Info: www.fiemmeworldcup.com

I più letti
Torna su
TrentoToday è in caricamento