rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

La ViPo Trento dorme cinque minuti, il Bozner la castiga

Risultato netto quello maturato tra Bozner e ViPo Trento con gli altoatesini che riescono a colpire a freddo i trentini e portare a casa i tre punti grazie ai gol di Tessaro, autore di una doppietta da vero opportunista

È stata una ViPo Trento che si è presentata in casa del Bozner con parecchie assenze, su tutte quella di Carella, perno difensivo fondamentale in queste prime giornate di campionato, e di bomber Pecoraro, rimasto in panchina ed entrato soltanto nel finale di partita, oltre a Francescon e Scremin tenuti a riposo. Di certo, però, mister Girardi non cerca alibi per la sconfitta rimediata in terra altoatesina dove a fare la differenza sono stati i primi cinque minuti del match in cui i padroni di casa hanno saputo segnare ben due reti e mettere in ghiaccio fin da subito i tre punti.

Partita che comincia, come detto, con una doccia gelata per gli ospiti costretti a rimontare non uno, ma ben due reti al Bozner: entrambe le marcature nascono da una splendida intesa tra Willeit e Tessaro con quest’ultimo che prima finalizza il cross del compagno, mentre un minuto più tardi batte di nuovo Zanella concretizzando la verticalizzazione del numero undici bolzanino. L’inizio shock è un colpo a cui la ViPo Trento non riesce a far fronte e passa la prima mezzora nel tentativo di raccogliere i pezzi di un puzzle a cui manca qualche tassello. Al contrario, il Bozner cavalca l’onda dell’entusiasmo e cerca di chiudere definitivamente il match fin dalla prima frazione, senza però trovare il colpo del 3-0. Il riposo serve agli uomini di Girardi per riordinare le idee e cercare di scendere in campo con un altro piglio: e così è perché, almeno in parte, gli ospiti cercano di reagire sebbene la difesa altoatesina non corra grossi rischi e riesca a controllare al meglio le folate offensive azulgrana. L’occasione per riaprire il match arriva a pochi minuti dal triplice fischio, quando il neoentrato Pecoraro con una gran conclusione coglie la traversa.

Arriva così la prima sconfitta in campionato per la ViPo Trento che torna a casa con le pive nel sacco e con il Bozner che le scippa il secondo posto diventando la principale inseguitrice della capolista Virtus Bolzano. I trentini, dal canto loro, scendono al quarto posto sopravanzati anche dall’arrembante Comano Terme Fiavè vittorioso in quel di Gardolo. Nel prossimo turno, la ViPo Trento affronterà in casa lo Stegona, squadra ostica sebbene non si sia resa protagonista di un gran inizio di stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ViPo Trento dorme cinque minuti, il Bozner la castiga

TrentoToday è in caricamento