rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Il Trento è atteso alla sfida con il Renate

Gli uomini di mister Parlato, dopo il pareggio interno nel turno infrasettimanale, vanno in trasferta sul campo del Renate in cerca di altri punti per rimanere agganciati alle zone alte della classifica

Dopo il pareggio ottenuto, non senza rammarico, nel turno infrasettimanale contro il Mantova, il Trento si presenta allo stadio ‘Città di Meda’ per affrontare una squadra in forma come quella del Renate che, sebbene la recente sconfitta contro il Südtirol di mercoledì scorso, viaggia a quota 10 punti in campionato precedendo di una sola lunghezza proprio gli aquilotti.

Il Trento dovrà fare a meno degli squalificati Simionti e Chinellato che nel match contro il Mantova hanno rimediato entrambi l’espulsione, così mister Parlato dovrà apportare delle modifiche all’undici titolare dovendo rinunciare anche agli infortunati Bigica, Nunes e Ferrara. Nonostante il pareggio subito in rimonta contro i mantovani, i gialloblu godono di buona salute e intendono proseguire la striscia di risultati utili consecutivi che perdura dalla sconfitta nel derby contro il Südtirol. Da allora, il Trento ha collezionato una vittoria al ‘Briamasco’ contro la Giana Erminio e due pareggi in altrettante apparizioni contro Pro Vercelli e Mantova, risultati di tutto rispetto considerando che la compagine trentina è al primo anno, dopo tanto tempo, in Serie C.

Dall’altra parte ci sarà il Renate, squadra lombarda che milita nella categoria da ormai diversi anni. La miglior stagione l’ha vissuta nel 2019/2020 quando i nerazzurri hanno saputo imporsi al terzo posto alla fine della ‘regular season’, con i conseguenti playoff che hanno visto le pantere cedere al Novara agli ottavi di finale. In questo inizio di campionato, il Renate ha saputo ben comportarsi con due sole sconfitte all’attivo, contro le corazzate Padova e Südtirol, un pareggio sul campo del Fiorenzuola e tre vittorie contro Virtus Verona, Seregno e Pro Sesto. Ora gli uomini di mister Cevoli dovranno vedersela contro la neopromossa Trento, per una sfida che dirà molto sulle ambizioni delle due squadre, al netto degli obiettivi pre-stagionali.

Il fischio d’inizio sarà dato alle ore 14.30 ed il match verrà arbitrato da Enrico Gigliotti della sezione di Cosenza, a cui verranno affiancati gli assistenti Marco Pilleri e Paolo Tomasi rispettivamente delle sezioni di Cagliari e Schio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trento è atteso alla sfida con il Renate

TrentoToday è in caricamento