Calcio

Sconfitta di misura per l'Anaune Val di Non contro la capolista Virtus Bolzano

Buona prestazione per i ragazzi di mister Moratti che subiscono gol in avvio di ripresa e non riescono a pareggiare nonostante un palo ed una traversa del giovane Kurtaj

Basta un gol ad inizio ripresa alla capolista Virtus Bolzano per aver ragione dell’Anaune Val di Non, in un match dove i nonesi non hanno assolutamente fatto la parte della vittima sacrificale. Come spesso si è visto in questo avvio di stagione gialloblu, ad una fase difensiva solida e granitica, perforata solamente in occasione del gol bolzanino, si contrappone un attacco che ha difficoltà realizzative importanti, il che rende difficile fare risultato, specie su campi difficili come quello della capolista.

Il primo tempo si apre con gli ospiti che premono subito sull’acceleratore e tentano la conclusione nello specchio della porta prima con Bentivoglio e poi con Pinamonti, senza impensierire l’estremo difensore biancorosso. La Virtus Bolzano però non ci sta e risponde con Kaptina e Osorio, anch’essi con tiri senza troppe aspettative. Alla mezzora si sveglia Kurtaj che controlla un buon pallone e colpisce il palo da buona posizione, sfortuna nera per il giovane attaccante noneso. L’intervallo si avvicina a grandi passi e le squadre si dirigono negli spogliatoi in men che non si dica. Al rientro in campo, basta soltanto un minuto alla Virtus Bolzano per passare in vantaggio con Kaptina che stoppa di petto una rimessa lunga da sinistra e tenta la sforbiciata per colpire a rete. Il pallone, però, finisce sul secondo palo dove è ben appostato Timpone che di testa batte Gionta per il vantaggio bolzanino. I padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco e cercano il colpo del ko, con Gionta che però dice ‘no’ in un paio di occasioni. A metà della ripresa è ancora Kurtaj a rendersi pericoloso con una traversa che trema ancora. Non succede più nulla con la Virtus Bolzano che controlla il match e lo traghetta fino al novantesimo senza correre altri rischi.

Arriva così un’altra sconfitta in casa gialloblu, la seconda consecutiva dopo quella nel turno infrasettimanale contro il Termeno. Rimane ancora lo scotto dei gol segnati, vero tallone d’achille della formazione di mister Moratti che ora attende il St. Georgen nella sfida di domenica prossima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta di misura per l'Anaune Val di Non contro la capolista Virtus Bolzano

TrentoToday è in caricamento