rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Calcio

Un punto a testa per Anaune Val di Non e ViPo Trento

Non vanno oltre l’1-1 finale Anaune Val di Non e ViPo Trento, con le due squadre che si sono divise la posta in palio grazie alle reti di Pecoraro nella prima frazione e la risposta di Misimi nella ripresa

Finisce in parità lo scontro tutto trentino tra Anaune Val di Non e ViPo Trento con i padroni di casa che, dopo lo svantaggio iniziale, riescono a recuperare il risultato e rischiano persino di completare la rimonta nel finale. Un punto a testa che fa bene ad entrambe con i nonesi che proseguono la striscia positiva dopo le vittorie nelle ultime due giornate e con i collinari che si riprendono dopo le sconfitte contro Bozner e Stegona.

Un tempo per uno… non fa male a nessuno, con la prima frazione ad appannaggio della ViPo Trento che parte bene e trova prima la traversa con Degasperi e poi il gol del vantaggio dopo un quarto d’ora: Degasperi entra in area dalla destra e lascia partire un tiro che Gionta riesce a respingere. Sulla ribattuta arriva Orlando che incredibilmente manda sulla traversa da due passi, ma in terza battuta, il più lesto di tutti è Pecoraro che di testa non può proprio sbagliare. La reazione dei ragazzi di mister Moratti arriva alla mezzora quando Biscaro viene servito perfettamente da Pinamonti, ma il tiro dell’attaccante noneso viene parato da Zanella. Ancora gialloblu in avanti con Nella che, sugli sviluppi di calcio d’angolo, riesce a colpire a rete, ma vede la sua conclusione ribattuta sulla linea di porta. Come detto, un tempo per uno, così l’Anaune Val di Non al rientro dagli spogliatoi si dimostra più intraprendente ed in cerca del gol del pareggio. Ci prova prima Kurtaj di sinistro, ma Zanella si distende e para, poi è Capra a dire di no a Faes salvando ancora una volta il risultato sulla linea di porta. Il pareggio però è nell’aria ed arriva attorno alla mezzora con Misimi che si fa trovare pronto sul pallone messo in mezzo da Kurtaj e ribadisce in rete da due passi. I padroni di casa non si fermano e rischiano di ribaltare completamente il match con Kurtaj e Bentivoglio che, con due azioni fotocopia, sfiorano il palo con una conclusione di sinistro da dentro l’area. Non finisce qui per, perché la ViPo Trento si rende nuovamente pericolosa a cinque minuti dal termine con Marku che coglie la traversa e mette i brividi a Gionta.

Un pareggio che arriva dopo novanta minuti divertenti in cui le squadre non hanno badato a tatticismi. Alla fine tornano tutti a casa con un punto a testa che fa respirare le due squadre in un campionato di Eccellenza molto combattuto e con la classifica che si fa sempre più corta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un punto a testa per Anaune Val di Non e ViPo Trento

TrentoToday è in caricamento