Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Il Lana sul cammino del Lavis: vincere o niente

La partita tra Lana e Lavis sarà un vero e proprio spartiacque per gli uomini di Manfioletti che devono vincere se vogliono sperare in un campionato di vertice

Esame cruciale per il Lavis di mister Manfioletti che non può permettersi più alcun passo falso se non vuole perdere il treno dell’alta classifica. Il match che lo vedrà impegnato stasera contro il Lana sarà di un’importanza fondamentale per capire se i lavisani potranno ancora ambire alle zone nobile oppure se, invece, dovranno battersi per un campionato senza infamia e senza lode, senza nemmeno considerare la lotta per la salvezza.

Un avvio di stagione che dire difficoltoso appare quasi un eufemismo per i ragazzi rossoblu che nelle prime quattro giornate hanno saputo racimolare solamente tre punti grazie alla vittoria contro lo Stegona. Per il resto è stato un cammino travagliato fatto di batoste pesanti e sconfitte di misura amarissime che hanno minato tutte le certezze della fase di pre-campionato. Ora per Manfioletti è giunta l’ora di dare una sferzata definitiva dimostrando di non essere squadra costruita per il terzultimo posto quale occupa, ma per farlo occorrerà una grande prestazione in terra altoatesina. Il tandem d’attacco non dovrebbe cambiare rispetto alle precedenti apparizioni, anche se in una situazione così difficile tutto è possibile: quindi presumibilmente saranno ancora Forcinella e Barbuti a guidare il reparto offensivo, con Mici a supporto e Pancheri sulla linea mediana.

Il Lana, dal canto suo, proverà a replicare quanto fatto da St. Pauls, Bozner e Anaune Val di Non che hanno strappato i tre punti contro i lavisani: gli altoatesini saranno in grande fiducia visto che giocano in casa e soprattutto perché loro, di sconfitte, non ne hanno incamerata ancora nessuna. Lo spauracchio per sabotare la difesa trentina sarà Nischler che con ogni probabilità affiancherà Hofer nella coppia offensiva. A difendere la porta di mister Forer ci penserà, ancora una volta, Tenderini che sarà chiamato a ripetere l’eccellente prestazione vista contro il Mori Santo Stefano.

Appuntamento, dunque, alle ore 20 in quel di Lana dove ad arbitrare sarà l’arbitro Di Paolo della sezione di Merano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lana sul cammino del Lavis: vincere o niente

TrentoToday è in caricamento