← Tutte le segnalazioni

Altro

Coronavirus e turismo in Trentino: code agli impianti da sci

Madonna di Campiglio, TN, Italia · Pinzolo

Ritorno sull'argomento. Oggi sabato cose agli impianti di risalita come a Natale. Ho provato a dire a una sciatrice di lasciare almeno un posto libero tra noi. Mi ha risposto che la seggiovia era a sei posti. Ho replicato chiedendo se aveva sentito parlare di coronavirus e è stata zitta per fortuna. Leggo che oggi, dopo 3 giorni dalla mia segnalazione di mercoledì, anche il governatore si è reso conto che un turismo dissennato può rappresentare un pericolo. Però dal governatore mi sarei aspettato un po' di più di un generico richiamo al senso civico. Non dovrebbe provvedere chi ci governa a regolamentare gli accessi alle strutture aperte al pubblico, come gli impianti di risalita, nell'interesse della salute pubblica? È difficile stabilire di non occupare nelle seggiovie posti contigui o qualche altra misura analoga? O il tutto deve essere sacrificato al dio denaro o al limite lasciato alle liti tra noi cittadini all'italica maniera?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento