rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Scuola

Garante dei minori: "Le mascherine danneggiano la salute dei bambini"

Biasi chiede all'assessore Bisesti di intervenire con impianti di aerazione per scongiurare l'obbligo di indossare le mascherine a scuola da settembre

​​​​​Il garante dei diritti dei minori torna all’attacco contro l’obbligo di mascherina a carico dei ragazzi in tutti gli ambienti scolastici al chiuso. L'intervento di Fabio Biasi è arrivato nell'ultimo giorno di scuola, venerdì 10 giugno. Il garante ha indetto una conferenza stampa a palazzo della Regione e ha affermato che imporre in modo prolungato questa misura di prevenzione per il covid sta esponendo le studentesse e gli studenti a "un forte danno fisico e psichico".

"Il ministero della Salute - ha spiegato - a precisa domanda ha risposto di non essere in possesso di specifica documentazione in grado di dimostrare l’utilità della mascherina in assenza di ripercussioni sulla salute di chi la deve portare". Una risposta che ha lasciato Biasi "sconcertato": "Al contrario del ministero che in due anni non ha svolto ricerche, esiste una serie di studi di dominio pubblico che evidenziano rischi ed effetti negativi dell’obbligo imposto ai più giovani".

Fabio Biasi Garante dei diritti dei minori-2

Il garante dei minori Fabio Biasi

Mascherine, cosa cambia dal 15 giugno

Per Biasi è fondamentale intervenire sulla qualità dell’aria negli ambienti chiusi di comunità. In particolare, la richiesta all’assessorato provinciale all’Istruzione guidato da Mirko Bisesti è di utilizzare l’estate per dotare le scuole di impianti adeguati per l’aerazione e migliorare così la qualità dell’aria in classe, per scongiurare che a settembre si torni all’obbligo della mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garante dei minori: "Le mascherine danneggiano la salute dei bambini"

TrentoToday è in caricamento