rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Scuola / Rovereto

A Rovereto torna Educa, il festival dell’educazione

Dal 6 all’8 maggio la città della quercia ospiterà più di 60 appuntamenti con 150 relatori ed esperti nazionali sul tema “Scegliamo il futuro”

Il festival dell’educazione Educa giunge alla sua dodicesima edizione e torna finalmente in presenza dopo due anni di pandemia. Da venerdì 6 a domenica 8 maggio la città di Rovereto ospiterà più di 60 appuntamenti cion 150 relatori ed esperti nazionali, con momenti dedicati sia a docenti ed educatori, sia agli studenti.

Il titolo dell’edizione 2022 “Scegliamo il futuro” vuole mettere al centro il tema dell’orientamento scolastico. “Orientare - afferma Paola Venuti, prorettrice dell’università di Trento - significa offrire strumenti per affrontare la complessità, promuovere la conoscenza, ascoltare i desideri e le aspettative, riconoscere i talenti e le fragilità, sostenere una scelta libera, autonoma e consapevole, nonché creare le condizioni per una piena realizzazione umana e professionale di tutti”.

Sarà “un’occasione - afferma l’assessore provinciale all’Istruzione Mirko Bisesti - per confrontarsi con chi studia i modelli educativi e offrire opportunità di aggiornamento e innovazione della didattica”.

Il festival è promosso dalla Pat, dall’università di Trento e dal Comune di Rovereto e organizzato da Consolida con il supporto scientifico di fondazione Bruno Kessler, fondazione Demarchi e Iprase, nonché con il sostegno di Federazione trentina della cooperazione e delle Casse rurali trentine.

Il programma

Il festival si aprirà come di consueto con la mattinata di venerdì riservata alle classi tra laboratori e incontri su temi quali la formazione, il clima e la pace. Dal pomeriggio e fino alla domenica si proseguirà poi con incontri, dialoghi, focus per educatori, docenti e genitori, laboratori per bambini e ragazzi. Sabato e domenica saranno organizzati laboratori e animazioni per bambini e ragazzi. Nel dettaglio, il programma generale del festival e quello per le scuole sono consultabili sul sito del festival.

La tre giorni si concluderà con due concerti, previsti domenica: quello dei Rock spectrum live (cover band condotta da Stefano Cainelli e cresciuta all'interno di Mente locale, laboratorio per lo sviluppo delle abilità relazionali e dell’inclusione sociale) e quello dell’orchestra giovanile di fiati dell’Euregio per i 50 anni del secondo statuto di autonomia del Trentino Alto Adige.

Accanto al festival principale si terrà poi Educa immagine, dedicato all’educazione ai media che proporrà proiezioni e laboratori, incontri con esperti e focus su cinema, tv, social media e fotografia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rovereto torna Educa, il festival dell’educazione

TrentoToday è in caricamento