rotate-mobile
Europa Centro storico / Piazza Dante

Doppio passaporto anche per i Trentini, in 750 firmano la petizione online

In Alto Adige 9 consiglieri provinciali hanno ripreso una battaglia storica. Anche in Trentino, sebbene in un contesto totalmente diverso, qualcuno rilancia la proposta

Dopo la lettera di 19 consiglieri provinciali altoatesini al Governo austriaco per chiedere il recupero della doppia cittadinanza, italiana ed austriaca, per gli abitanti della Provincia autonoma di Bolzano anche in Trentino spunta una petizione, online, con la medesima richiesta.

A lanciare la raccolta firme su change.org  è Lukas Antoniolli, schützen di Trento che chiede al presidente della Provincia Ugo Rossi, curiosamente chiamato Landeshauptmann, di attivarsi con un'analoga richiesta presso il  Parlamento di Vienna.

Certo, quella che per l'Alto Adige  è una battaglia storica, più volte ripresa al Dopoguerra ad oggi, in Trentino non è che una nostalgia di pochi, sebbene sul piano "diplomatico" le sorti della popolazione trentina siano state le stesse di quella sudtirolese. La petizione ha raccolto, in pochi giorni, 750 firme, l'obiettivo è arrivare a 1000. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio passaporto anche per i Trentini, in 750 firmano la petizione online

TrentoToday è in caricamento