rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Elezioni comunali Trento 2015

Comunali: autogoal di Forza Italia, lista a rischio esclusione

Presunte irregolarità nella raccolta delle firme per la presentazione della lista, "lapalissiane" per il vicecoordinatore regionale Aldo Rossi che rischia di far escludere il suo stesso partito dalla corsa per Palazzo Thun

Forza Italia rischia di essere esclusa dalla corsa alle amministrative: "Bisogna  indagare scrupolosamente ogni aspetto che sembra ricondurre, con lapalissiana evidenza, all'adozione di  procedure non corrette e vizi di forma nella raccolta delle sottoscrizioni e nella presentazione della lista", a chiederlo non è un iperscrupoloso cittadino qualunque, magari di colore politico avverso, ma il vicecoordinatore regionale dello stesso partito, Aldo Rossi.

Ex pilota d'aereo, nato a Giovo, volto sicuramente meno noto rispetto al consigliere provinciale Giacomo Bezzi e, recentemente, al giovane vicecoordinatore Cristian zanetti, che difendono la regolarità della raccolta firme nei gazebo. La vicenda ha tutti i contorni di una lotta interna al aprtito (vendetta?): all'indomani della chiusura dei termini per la presentazione delle candidature Rossi ha convocato un incontro urgente consegnando un documento informale presso l'Ufficio elettorale del Comune che ora dovrà ricontrollare la regolarità delle operazioni di raccolta delle firme, necessarie per presentare le candidature. La questione però potrebbe arrivare in Procura e la lista azzurra rischia l'esclusione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali: autogoal di Forza Italia, lista a rischio esclusione

TrentoToday è in caricamento