Referendum in Trentino: ecco i risultati

Parallelamente alle elezioni comunali in Trentino si è votato anche per il referendum costituzionale

Referendum: il 'sì' ha vinto anche in Trentino, dove domenica 20 e lunedì 21 si è votato, parallelamente al referendum costituzionale, per le elezioni comunali. L'affluenza relativa al referendum è stata del 72,78%.  I voti per il 'sì' sono stati 185.022, pari al 63,62%, mentre il 'no' si è fermato a 105.805 voti, pari al 36,38%.

Elezioni comunali: risultati a Trento e nei comuni

Lo spoglio delle schede del referendum è iniziato alla chiusura dei seggi, alle ore 15 di lunedì 21 settembre, ed è finito in serata, quando sono arrivati i dati definitivi. Martedì 22 settembre alle ore 9 inizierà lo spoglio delle schede delle elezioni comunali a Trento e negli altri 156 Comuni trentini al voto. Su Trento Today pubblicheremo i dati in diretta in questa pagina (clicca qui).

dati referendum Trentino-2

Referendum: ecco cosa si è votato

Il quesito stampato sulla scheda era il seguente: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari" approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019?”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Votando SÌ si esprime la volontà di confermare le modifiche previste dalla legge costituzionale approvata nel 2019 e cioè si vuole la riduzione del numero dei parlamentari
  • Votando NO si manifesta la volontà di conservare il testo costituzionale nella formulazione attualmente vigente e cioè non si vuole la riduzione del numero dei parlamentari.

Per la validità del referendum costituzionale confermativo, a differenza del referendum abrogativo, non era previsto un quorum di validità; non si richiedeva, cioè, che alla votazione partecipasse la maggioranza degli aventi diritto al voto. L'esito referendario è comunque valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porfido, armi, voto di scambio: le mani della 'ndrangheta sulle cave in Trentino

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Bollettino coronavirus: altri 111 nuovi casi, oggi tutti con tampone

  • Intimidazioni agli operai e agganci politici: ecco come agiva la 'ndrangheta in Val di Cembra

  • Via Brennero: arrivano i semafori intelligenti che fanno le multe

  • Bollettino Coronavirus in Trentino +29 positivi e altri due decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento