Due Ape abbandonate in aree pubbliche: sono rifiuti pericolosi, proprietari multati

Nel mese di gennaio la Polizia Locale è intervenuta in due casi, uno a Romagnano e l'altro a Spini, per rimuovere due autocarri abbandonati. I propritari, uno di Napoli l'altro di Bolzano, dovranno pagare, oltre alla multa, le spese di demolizione

uno dei due mezzi appandonati

L'ufficio Noa della polizia locale ha accertato, nel mese di gennaio, due violazioni a carico di due cittadini pari a 1.200 euro ciascuna per abbandono di rifiuti pericolosi.

Non sarebbe una notizia se non fosse per la  tipologia di rifiuti in questione: due autocarri, uno di marca Opel ed uno di marca Piaggio. I mezzi erano in sosta su due differenti aree pubbliche in stato di abbandono, a Romagnano e in località Spini.

I proprietari, uno residente a Scampia e l'altro a Bolzano, sono stati raggiunti dall'ordinanza che intimava il recupero e lo smaltimento dei rifiuti, ordinanza alla quale non hanno ottemperato.

Oltre alla sanzione, dunque, ai responsabili verrà chiesto il  pagamento delle spese sostenute dal Comune per la rimozione e l'avvio alla demolizione.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento