Green Centro storico / Piazza Lodron

Dopo le paulonie di piazza Lodron ecco quali sono gli alberi da abbattere

L'abbattimento dei due grossi alberi in piazza Lodron ha lasciato un po' perplessi i trentini, il Comune ha deciso di diffondere l'elenco dei prossimi abbattimenti

L'abbattimento dei  due grandi alberi in piazza Lodron ha preso un po' alla sprovvista i trentini, che dal giorno alla notte hanno visto sparire letteralmente le due paulonie, con conseguenti polemiche sui social network. Il Comune corre ai ripari diffondendo il piano di manutenzione degli alberi cittadini per  il 2019. 

Nel piano si legge che tra le piante da abbattere figurano una robinia nell'area cani in località Solteri, gli abeti davanti all'ingresso del cimitero di Martignano, due ciliegi nel giardino in Clarina, cinque robinie nell'area gioco del giardino di Maso Ginocchio, due platani e un cedro monumentale nel parco delle Albere, una robinia in piazza Venezia, quattro ciliegi nel giardino del Salè, una sequoia, una taxodia, una quercia e un tiglio nel giardino Garbari, due ippocastani nella rampa stradale di Sopramonte, due Sofore in via Tommaso Gar.

"Si tratta di alberi la cui stabilità è gravemente compromessa e che dunque, per ragioni di sicurezza, devono essere abbattuti per scongiurare crolli improvvisi, sempre più frequenti anche a causa del ripetersi di eventi atmosferici estremi" specifica il Comune. Le piante abbattute saranno sostituite nel corso dell'anno.

E' stata inoltre pianificata la potatura e la manutenzione di tutto il patrimonio verde comunale, che conta circa 15.000 piante tra censite e stimate, di cui 5.000 ai bordi delle strade e 3.000 nei giardini pubblici. Per il 2019 sono state pianificate 769 potature e 20 consolidamenti, che consistono nell'installazione di un sistema di funi appositamente studiato per rendere maggiormente solidali tra loro parti di chioma che presentano criticità strutturali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le paulonie di piazza Lodron ecco quali sono gli alberi da abbattere

TrentoToday è in caricamento