Giorni d'autore: Philopat presenta I Pirati dei Navigli

Giovedì 19 aprile alle 18.00 i Giorni d'Autore in Bookique regalano un incontro straordinario con Marco Philopat, indiscusso protagonista dell’incredibile stagione punk italiana che con il suo ultimo romanzo “I Pirati dei Navigli” (Bompiani) racconta gli anni e i protagonisti della ribellione creativa contro la Milano da bere.

Philopat è un pezzo della storia della controcultura italiana e uno dei pochi veri conoscitori del mondo underground non solo milanese: ha raccontato la storia del punk italiano nel libro Costretti a sanguinare a partire dal Virus, una casa occupata di Via Correggio, che dal 1982 al 1984 diventa il punto di riferimento di una scena italiana e internazionale che si basa sul principio del 'do it yourself': autoproduzione dei dischi, dei concerti e così via. Il libro che presenteremo in compagnia del sodale Luca Giudici incomincia proprio quando, con lo sgombero del Virus il 15 maggio 1984, finisce quell'esperienza.

Siamo nel mezzo degli anni Ottanta, Milano è infestata da yuppie e zombie televisivi, la polizia ha appena sgomberato il centro sociale Virus e un'intera stagione sembra conclusa. Ma l'incontro con un libraio illuminato (Primo Moroni), una storia d'amore sorprendente e una rivista cyberpunk sono la miscela capace di dare l'innesco a un riscatto collettivo. Dallo scantinato ribattezzato Helter Skelter - che si trasforma in un luogo per sperimentazioni artistiche e tecnologiche all'avanguardia - all'esplosivo esordio del centro sociale Cox 18, sede di forte fermento culturale a due passi dalla Darsena, i Pirati dei Navigli seminano per le vie di Milano le scintille rivoluzionarie della controcultura. A voce alta, con il coraggio di chi porta su di sé molte cicatrici, Marco Philopat trasforma la storia che ha realmente vissuto in un romanzo ricco di episodi esilaranti, imprese incredibili e disavventure sconvolgenti. "I pirati dei Navigli" è un viaggio in un periodo poco conosciuto della cultura underground, dal 1984 al 1989, il ritratto di una figura unica come quella di Primo Moroni, e al tempo stesso un'avventura che lascia il segno e che ci regala squarci di utopia.

L'autore
Marco Philopat,profondo conoscitore delle controculture e dell'underground, agitatore culturale e scrittore, è uno dei personaggi di riferimento dell'ambiente punk e underground italiano. Ha fondato due case editrici, ShaKe Edizioni e Agenzia X, e pubblicato tra gli altri: Costretti a Sanguinare, La banda Bellini e Lumi di Punk (Einaudi)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • SalotTEENS: idee a confronto, quattro chiacchiere sul divano con i teenager

    • Gratis
    • dal 18 febbraio 2018 al 13 maggio 2021
    • https://www.facebook.com/musetrento
  • Il "popolo delle rocce" negli incontri online del Muse

    • solo domani
    • Gratis
    • 3 marzo 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento

I più visti

  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Il "popolo delle rocce" negli incontri online del Muse

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 marzo 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento