A Siror i Mercatini di Natale all'ombra delle Dolomiti

Il Mercatino di Natale di Siror, il più antico mercatino di Natale del Trentino, come da tradizione si prepara a trasformare l’antico borgo di Primiero in un romantico Christkindlmarkt. 

Tutti i Mercatini di Natale 2019/2020 in Trentino

Le caratteristiche casette in legno, gli antichi fienili e le stalle del centro storico si trasformeranno in pittoresche botteghe dove trovare originalissimi regali natalizi: decorazioni, presepi, produzioni artigianali e numerose proposte golose, dolci e salate, come il tipico brazedel di Siror, lo zelten trentino, i salumi, il miele, le frittelle e tante altre delizie.

Durante il Mercatino di Natale scultori da tutta Italia parteciperanno al tradizionale Simposio di Scultura “Arte Natale” e daranno vita, sotto gli occhi curiosi del pubblico, a piccoli capolavori  in legno. Vista la vicinanza alla piste di San Martino di Castrozza-Passo Rolle, che si trovano a solo 13 chilometri, la visita al Mercatino diventerà un’ottima occasione per concludere in bellezza le prime sciate della stagione. Il Mercatino di Natale di Siror sarà aperto: il 24 novembre e nei giorni 1 – 7 – 8 – 15 – 22 dicembre dalle 10.30 alle 18.30 nel centro storico di Siror (Primiero San Martino di Castrozza)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Mondo di Leonardo, mostra a Palazzo delle Albere

    • Gratis
    • dal 22 novembre 2019 al 23 febbraio 2020
    • Palazzo delle Albere
  • Transiti, al Sanbapolis grande musica

    • dal 11 ottobre 2019 al 25 marzo 2020
    • Teatro Sanbapolis
  • Il caso di Simonino in mostra: dalla propaganda alla Storia

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Pretorio
  • Berlino 2019, a 30 anni dalla caduta del muro

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento