Ex-Sloi: quale futuro? Politici e tecnici al dibattito di TrentoAttiva

All'interno della mostra allestita alle Gallerie di Piedicastello sulla fabbrica abbandonata a Trento nord, l'associazione TrentoAttiva organizza un dibattito con i massimi esponenti della politica comunale e provinciale competenti riguardo alla situazione dell'area:

Quale futuro per l’area ex Sloi? Possibilità di bonifica e riqualificazione del sito? La parola ai politici e ai tecnici.

Giovedì 9 ottobre, ore 20.30, presso le Gallerie di Piedicastello interverranno:

Mauro Gilmozzi, Assessore alle infrastrutture ed ambiente della Provincia di Trento;


Donata Borgonovo Re, Assessore alla salute e solidarietà sociale della Provincia di Trento;


Bruno Dorigatti, Presidente del Consiglio Provinciale di Trento


Alessandro Andreatta, Sindaco del Comune di Trento;


Michelangelo Marchesi, Assessore con delega all’ambiente del Comune di Trento;


Nicola Salvati, Consigliere Comunale di Trento. Membro della Commissione consiliare per l’urbanistica, opere pubbliche e viabilità e Presidente della Commissione consiliare per l’Ambiente, vivibilità urbana e mobilità. Ex Capo dei Vigili del Fuoco di Trento;


Alverio Camin, già Responsabile del Progetto Speciale Recupero Ambientale ed Urbanistico delle Aree Industriali della Provincia di Trento;


Modera la giornalista Elena Baiguera Beltrami

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Giganteschi T. Rex, Raptor e Mammut: a Rovereto arriva la mostra Dinosauri in carne e ossa

    • dal 30 al 28 maggio 2020
    • Ex asilo nido della Manifattura - Borgo Sacco
  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Rompicapo dal passato per svegliare la mente in quarantena

    • dal 24 aprile al 30 maggio 2020
  • I diari, nuova mostra al Mart

    • dal 22 febbraio al 31 maggio 2020
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento