Il Conservatorio Bomporti celebra la Festa della Repubblica

Il Conservatorio Bonporti di Trento e Riva del Garda per celebrare la Festa della Repubblica nel 70° anniversario e allo stesso modo per allietare la giornata d'inaugurazione del Festival dell'Economia offrirà alla città un grande concerto.
Sarà una serata a più voci, da quella dell'Orchestra Sinfonica al Coro del Liceo Musicale, dal Coro da Camera a tre cantanti solisti: ottanta giovani coinvolti per mostrare le eccellenze della formazione musicale trentina. In programma l'italianità nella musica, con Rossini e Verdi – immancabile il “Va' pensiero” - ma anche Mozart, Albeniz, Gershwin e una composizione moderna per la giusta occasione dal titolo “L’Italia s’è desta”. La direzione dell'orchestra e dei cori è affidata, rispettivamente, ai docenti Maurizio Petrolo e Lorenzo Donati. Appuntamento il 2 giugno, alle 21.00, all'Auditorium S. Chiara di Trento.

«Siamo partiti dall’art. 9 della nostra Costituzione – spiega Simonetta Bungaro, direttore del Conservatorio – che sottolinea come la nostra Nazione si fondi anche sulla promozione e lo sviluppo della cultura tutelandone il patrimonio artistico». «La musica è cultura, la musica è ricerca – prosegue Paolo Ghezzi, presidente del Bonporti – fa parte del paesaggio storico-artistico dell’Italia, Paese di grande musica e di grandi musicisti. La festa della Repubblica, dunque, vola sulle ali della musica italiana».

Tra i giovani studenti sul palco ci sarà anche un quartetto di clarinetti formato dagli studenti Erasmus provenianti dal Conservatorio spagnolo di Vigo nonché, accanto ai cantanti solisti Andreea Tudorancea, soprano, e Erald Rrustaj, tenore, una voce che sta cominciando una bella carriera professionale e che è uscita proprio dalle aule del Bonporti, il mezzosoprano Aurora Faggioli. «Da anni il conservatorio trentino partecipa alla Festa della Repubblica – racconta Julian Lombana, direttore storico dell’orchestra del Bonporti –perchè come musicisti non possiamo essere estranei ad una realtà sociale così importante e perchè la stessa formazione orchestrale è l’esempio più perfetto di socialità integrata».

L’ingresso è gratuito ma con biglietto, ritirabile direttamente presso la cassa dell’Auditoirum da due ore prima del concerto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Il viaggio di Stregoni al Film Festival: musica mondiale nella "fortezza Europa"

    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Evento Online

I più visti

  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Trento Film Festival: quattro film per raccontarne la storia, gratis sul sito di Historylab

    • Gratis
    • dal 3 al 30 aprile 2021
    • Evento Online
  • Un vestito, una foto, un reperto egizio: il Museo di Riva del Garda online

    • Gratis
    • dal 26 marzo al 28 maggio 2021
    • MAG Museo Alto Garda
  • SalotTEENS: idee a confronto, quattro chiacchiere sul divano con i teenager

    • Gratis
    • dal 18 febbraio 2018 al 13 maggio 2021
    • https://www.facebook.com/musetrento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento