Capodanno cinese in piazza Dante a Trento

foto di Maurizio Rossi

Dopo la fortunata edizione dell'anno scorso torna anche quest'anno il Capodanno cinese in piazza Dante. Il 2020 è l'ano del topo: La leggenda identifica il Leone come animale salvatore di villaggi infestati da mostri e di grandi disgrazie, e oggi sinonimo di abbondanza, benessere, fortuna e prosperità, mentre il Drago, l’animale più sacro, emblema stesso dell’Imperatore, e come tale emanazione divina e simbolo di forza e benevolenza.

La città di Trento ospiterà anche quest'anno l'evento tradizionale della Danza del Drago e del Leone! Una rappresentazione spettacolare che affonda le radici nella più antica cultura orientale ed eseguita nelle comunità cinesi in tutto il mondo per celebrare l’arrivo del nuovo anno. Sabato 25 gennaio a partire dalle 15.30 in piazza Dante si terrà un'esibizione del baritono Rui Ma e la soprano Zhou Yue, per poi lasciare spazio alle colorate coreografie della compagnia Italy Lion and Dragon Dance. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'estate nei castelli trentini

    • dal 2 giugno al 30 settembre 2020
    • vedi info
  • Guida alle birre d'Italia in Trentino

    • dal 25 agosto al 3 novembre 2020
    • vedi programma
  • Il Festival dell'Economia quest'anno è online

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 27 settembre 2020
  • Il suono del mattino alla Badia di San Lorenzo

    • dal 26 giugno al 30 settembre 2020
    • Badia San Lorenzo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrentoToday è in caricamento