Tornano gli aperitvi d’ arte al Castello del Buonconsiglio

Saranno dedicati all’arte al femminile i quattro appuntamenti dell’iniziativa comodaMENTEinMUSEO, aperitivi d’arte proposti al Castello del Buonconsiglio a partire dal 23 febbraio al 15 marzo.

Ogni domenica alle 10.45 uno storico dell’arte porterà i partecipanti di fronte ad un opera del museo per leggerla nei dettagli e scoprirne la storia; la mattina si concluderà con un aperitivo preparato dalla caffetteria del museo.

La rassegna prende spunto da due iniziative espositive invernale ed estiva: la prima, Il ritorno delle principesse, è incentrata sul ritratto delle figlie di Ferdinando I d’Austria, un quadro rientrato al castello dopo lungo restauro; la seconda è la prima retrospettiva dedicata all’opera di Fede Galizia, valente e misteriosa pittrice di epoca barocca. 
Si inizierà domenica 23 febbraio alle 10.45 con lo storico dell’arte Claudio Strocchi, che parlerà de La Virtù è donna. Cinge la stanza un virtuoso Choro, Di sette donne honorate, e preclare. Negli ornati del soffitto della rinascimentale Camera del Camin Nero, dove raffinati stucchi incorniciano le pitture di Dosso Dossi, Virtù e Arti liberali assumono sembianze femminili, secondo una tradizione che affonda le sue radici nella cultura antica.  
Domenica 1° marzo la direttrice Laura Dal Prà parlerà dei Pegni d’amore e riti di corteggiamento. Protagonista di liriche amorose e avventurosi poemi cavallereschi, desiderata e idealizzata, nella cultura cortese, la donna è al centro di rituali di corteggiamento, ma anche di radicate tradizioni popolari.
Domenica 8 marzo 2020 Lia Camerlengo e Francesca Raffaelli racconteranno la storia delle Principesse Elisabetta, Anna, Maria, Maddalena, Caterina: le piccole, figlie di Ferdinando I d’Austria, sono ritratte, avvolte in abiti elegantissimi, mentre giocano ignare del loro prossimo destino, inesorabilmente vincolato alle strategie politiche della famiglia asburgica. Storie di principesse e storie di un dipinto rientrato ‘a casa’ dopo un lungo restauro. 
Ultimo appuntamento è quello di domenica 15 marzo con Annamaria Azzolini che parlerà delle Gioie barbare. Vesti impreziosite da filati d’oro, raffinati gioielli e accessori, in cui si mescolano contaminazioni della cultura tardoromana e bizantina con peculiarità della tradizione germanica, costituiscono il ricco corredo funerario di una donna dell’aristocrazia guerriera longobarda, principessa d’altri tempi.

Info: 
Ingresso su prenotazione euro 4.00 compreso l’aperitivo
Servizi educativi del museo, tel. 0461 492811 lun>ven 9>13 - www.buonconsiglio.it 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L'estate nei castelli trentini

    • dal 2 giugno al 30 settembre 2020
    • vedi info
  • Uffizi in Passeier, una nuova mostra alle Gallerie

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 1 novembre 2020
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Rembrandt a Castel Caldes

    • dal 30 luglio al 1 novembre 2020
    • Castel Caldes

I più visti

  • L'estate nei castelli trentini

    • dal 2 giugno al 30 settembre 2020
    • vedi info
  • Guida alle birre d'Italia in Trentino

    • dal 25 agosto al 3 novembre 2020
    • vedi programma
  • Il Festival dell'Economia quest'anno è online

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 27 settembre 2020
  • Il suono del mattino alla Badia di San Lorenzo

    • dal 26 giugno al 30 settembre 2020
    • Badia San Lorenzo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrentoToday è in caricamento