Itas consegna i premi “Aquila bianca” alle migliori agenzie del progetto “Sviluppo impresa mutualistica”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Si è tenuta questa mattina in sala “Edo Benedetti” presso la sede ITAS a Trento, la premiazione delle agenzie che si sono distinte nel progetto “Sviluppo impresa mutualistica”. Il progetto, lanciato nel maggio 2019 attraverso 16 agenzie pilota nell’ambito delle linee strategiche di sviluppo definite dalla governance ITAS, è entrato a compimento e vedrà, nei prossimi mesi, un allargamento a circa 50 agenzie del Gruppo assicurativo trentino. L’Agente mutualistico sarà il Top level di quella parte di rete agenziale che saprà spingere in modo deciso su di una gestione sempre più vicina al servizio dei soci assicurati. Appartengono a questa categoria le agenzie con spiccate peculiarità in ambito digitale, di posizionamento retail e di particolare presidio del territorio e per questo in grado di diffondere quel messaggio di vicinanza che ITAS è in grado di sviluppare. “Siamo molto orgogliosi dello sviluppo positivo che ha avuto l’iniziativa “Impresa mutualistica” - afferma il presidente ITAS Fabrizio Lorenz. Si tratta peraltro di un percorso volto alla valorizzazione del naturale modello della nostra Mutua, che non riguarda solo la rete agenziale ma permea il Gruppo nel suo complesso quale segno distintivo nel mercato assicurativo. Riteniamo che il nostro marchio stia riscuotendo apprezzamento crescente all’interno delle comunità: specialmente in questo periodo di difficoltà legato all’epidemia siamo stati ancora più vicini ai soci assicurati attraverso i nostri agenti, con iniziative concrete e appositi stanziamenti di budget di mutualità, accompagnandoli non solo nel momento del bisogno ma anche nello sviluppo sociale ed economico delle loro comunità.” Giuseppe Consoli vicepresidente ITAS commenta: “Oggi è una giornata molto importante per la nostra Compagnia, di cui siamo orgogliosi. Con questo progetto vogliamo infatti dare corpo nel modo più rigoroso e responsabile alla nostra mutualità, un vero e proprio modo d’essere che vede nei nostri agenti mutualistici i principali interpreti sul territorio, in grado di soddisfare nel modo più completo le esigenze di tutti i soci assicurati.” Gli Agenti mutualistici possono ora fregiarsi della prestigiosa spilla distintiva Aquila Bianca, ha comunicato l’amministratore delegato e direttore generale Alessandro Molinari. Il premio è stato assegnato alle agenzie che si sono distinte in tre speciali classifiche: - KPI digitali – capacità di utilizzare al meglio le nuove strumentazioni digitali per la gestione dei contratti e dei processi amministrativi - Incassi - capacità di utilizzare al meglio le procedure d’incasso direzionali - Progetti mutualistici – realizzazione o sostegno di specifiche iniziative di valore sociale finalizzate alla valorizzazione del bene comune Queste le classifiche finali: KPI digitali 1. Agenzia Terni (agente Fabrizio Fredduzzi) 2. Agenzia Forlì (agente Marcello Casamenti) 3. Agenzia Trento Valle Laghi (agente Nicola Borrelli) Incassi su conti direzionali 1. Agenzia Terni (agente Fabrizio Fredduzzi) 2. Agenzia San Bonifacio (agenti Antonella e Francesca Marconi) 3. Agenzia Trento Valle Laghi (agente Nicola Borrelli) Progetti mutualistici 1. Agenzia Predazzo (agenti Elio Brigadoi e Anita Cemin) 2. Agenzia Forlì (agente Marcello Casamenti) 3. Ex equo – Agenzia Edolo (agenti Gianpaolo Ramus e Luciano Archetti) Agenzia Reggio Emilia (agente Diego Marchignoli) Agenzia Trento Valle Laghi (agente Nicola Borrelli) Quale vincitrice assoluta è stata proclamata l’agenzia di Forlì che ha saputo distinguersi in modo particolare in tutti i campi di valutazione e ha realizzato il particolare obiettivo, unico in Italia, stipulando il 73% delle polizze tramite firma digitale (OTP). In virtù di questo particolare risultato, l’agenzia ha ricevuto anche un sostanzioso riconoscimento economico promo mutualistico.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento