menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vitalizi, blitz della Gdf di Trento nella sede Pensplan di Bolzano

Indagati l'ex presidente del consiglio regionale Rosa Zelger Thaler, Gottfried Tappeiner, ex presidente di PensPlan e Stefano Tomazzoni, presidente di PensPlan Invest SGR. Le accuse vanno dalla frode lavorato su distorsioni della concorrenza abuso d'ufficio. truffa aggravata abuso di ufficio e turbativa di gara

Blitz della Guardia di Finanza di Trento nella sede Pensplan di Bolzano. Una perquisizione nell'ambito dell'inchiesta aperta sulla vicenda dei vitalizi, per il reato di abuso d’ufficio. Sono stati iscritti nel registro degli indagati l'ex presidente del consiglio regionale Rosa Zelger Thaler, Gottfried Tappeiner, ex presidente di PensPlan e Stefano Tomazzoni, presidente di PensPlan Invest SGR. Le accuse sono di truffa aggravata, abuso di ufficio e turbativa di gara. Le indagini sono state avviate dal pubblico ministero Carmine Russo e dal procuratore capo Giuseppe Amato. Le accuse più pesanti sono per Rosa Thaler: si tratta di abuso d'ufficio, truffa aggravata e turbativa di gara. Per Tappeiner - che in marzo aveva presentato le dimissioni dalla presidenza di Pensplan -  sono di concorso in abuso d'ufficio e turbativa di gara, mentre per Tomazzoni di turbativa di gara, riferita al Fondo Family. I reati sono ipotizzati in riferimento alle modalità di attuazione della precedente legge sul calcolo dei vitalizi dei consiglieri regionali, come noto di recente modificata. Al centro dell'inchiesta, la consulenza che aveva fissato i parametri per quantificare l’anticipo dei vitalizi, eccessivamente vantaggiosi per gli ex consiglieri. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento