Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Verdi

Violenza di genere: 500 denunce all'anno

Sono più di 500 all'anno le denunce da parte delle donne trentine per casi di violenza. I dati, presentati dall'assessore alle pari opportunità Sara Ferrari per la Giornata contro la violenza di genere si riferiscono al 2013 ma purtroppo i numeri rimangono gli stessi da alcuni anni, addirittura nel 2012 furono 574 le donne trentine che si rivolsero a polizia e carabinieri per denunciare altrettanti episodi, minacce nel 32% dei casi, ma anche ingiurie (29%), lesioni dolose (22%), molestie (11%), maltrattamenti in famiglia (11%), atti persecutori (11%), percosse (9%), violenza privata (8%) e sessuale (6%).

Nella statistica una voce a parte è costituita dalla violazione degli obblighi familiari, ovvero casi in cui l'uomo, ex convivente e padre, viola la restrizione del giudice recandosi al domicilio della donna. Un reato che costituisce il 7% dei casi di denuncia. E' stato calcolato che in tre anni circa una donna su cento ha sporto denuncia per violenza di genere in Trentino.

La metà dei denunciati sono partner, ex o attuali, e altri famigliari mentre nel 28% dei casi si tratta di sconosciuti. Sebbene rappresentino una percentuale minima sono comunque in aumento le denunce contro datori di lavoro e colleghi. I provvedimenti di ammonimento emanati dall'autorità giudiziaria sono aumentati dai 12 del 2011 ai 32 del 2013.

IL CORTOMETRAGGIO DEL FOTOGRAFO E VIDEOMAKER TRENTINO MICHELE CATTANI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza di genere: 500 denunce all'anno

TrentoToday è in caricamento