Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Monclassico

Maltempo: dopo la neve aumenta il pericolo valanghe, evacuate 15 persone in Val di Sole

Ordinanza del sindaco di Dimaro, tra mercoledì e giovedì si attende il cessato allarme

I Vigili del Fuoco in azione nella frazione di Bolentina nei giorni scorsi

Dopo le nevicate degli ultimi giorni il pericolo maggiore in montagna è rappresentato dalle valanghe. In alcuni casi ad essere a rischio non sono solamente rifugi o sentieri, ma anche centri abitati, come a Monclassico, in Val di Sole. Sono quindici le persone già evacuate dalle proprie abitazioni nel paesino solandro. L'ordinanza è stata emessa dal sindaco di Dimaro, il Comune già pesantemente colpito l'anno scorso dalla tempesta Vaia: una colata di fango e sassi colpì alcune case, provocando anche una vittima, una giovane mamma che perse la vita intrappolata dal fango nella propria abitazione. L'ordinanza resterà valida fino a giovedì, quando si prevede il cessato allarme. La perturbazione, invece potrà proseguire con sporadiche ed isolate precipitazioni, nevose anche a media montagna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: dopo la neve aumenta il pericolo valanghe, evacuate 15 persone in Val di Sole

TrentoToday è in caricamento