rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Il dramma / Vallelaghi

Cade nel vuoto davanti agli occhi della moglie: addio a Piero Cavagna

Il celebre fotografo è inciampato sul sentiero tra Margone e Ranzo. Ogni soccorso si è rivelato vano

Non solo incidenti stradali a funestare la giornata di sabato 8 ottobre in Trentino. Nel primo pomeriggio, intorno alle 14, infatti, un uomo è rimasto vittima di una caduta in montagna, nella zona della Valle dei Laghi.

Dramma nel dramma, il tutto è accaduto davanti agli occhi della moglie dell’uomo, presente con lui sul percorso montano.

I due stavano attraversando il sentiero all’altezza di Malga Bael, tra Margone e Ranzo, quando l’uomo, inciampando, è precipitato nel vuoto per oltre una trentina di metri.

Immediatamente è scattato l’allarme, e nonostante la rapidità dei soccorsi, che hanno visto il coinvolgimento anche dell’elisoccorso, per l’uomo non c’era più nulla da fare; troppo gravi le ferite riportate nella terribile caduta.

Come riporta il quotidiano “L’Adige”, la vittima è Piero Cavagna, per più di vent’anni fotografo del quotidiano di via delle Missioni Africane. I

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nel vuoto davanti agli occhi della moglie: addio a Piero Cavagna

TrentoToday è in caricamento